Via Industria 12, Lamone/Cadempino CH
0041 (0) 91 966 66 55
madaldini@hotmail.com

Biografia – Sonia Manfra

Centro Olistico Crisalide | Via Industria 12 Lamone, Svizzera

Sonia Manfra

Insegnante Hatha Yoga, Yoga Ratna, Yoga prenatale

sonia

Contatti
Cellulare: 0041(0)76 612 56 00
e-mail: sonia@yoga-ticino.ch
www.yoga-ticino.ch
www.facebook.com/yogaratnaticino

Centro Olistico Crisalide
Telefono 091 966 66 55

Biografia

Ciao è Sonia, il mio percorso è iniziato nel 2003 con la formazione triennale di Operatrice Shiatsu, metodo Masunaga. Lì ho incontrato lo Yoga che mi ha subito affascinata. Mi sono approcciata a vari stili fino a trovare lo Yoga Ratna, il metodo più armonioso che ho avuto modo di conoscere, praticare e insegnare.

Ho avuto la fortuna di incontrare Gabriella Cella, una Maestra di Yoga ma soprattutto di vita. Mi sono diplomata presso la sua scuola quadriennale per “Insegnanti Yoga Ratna” identificando in maniera progressiva il mio percorso spirituale con i suoi insegnamenti.

Lo Yoga Ratna deriva dalla più che quarantennale esperienza della Maestra Gabriella Cella. E' caratterizzato da una particolare attenzione al mondo simbolico, cosa che rende la pratica particolarmente coinvolgente, efficace e alla portata di tutti. Integra forme dello yoga classico tradizionale e contemporaneo rendendo la pratica piacevole e profonda.

Spinta dal forte desiderio di sperimentare la vita in un ashram, nel 2017 ho soggiornato per 6 mesi presso l’Isha Yoga Center di Coimbatore (India), fondato dal Maestro Sadhguru, dove ho conseguito la formazione in Upa Yoga, Angamardana, Surya Kriya, Yogasanas e Bhuta Shuddhi.

Attraverso lo Yoga ho conosciuto e potuto apprezzare l’Ayurveda, antica e millenaria medicina indiana. Mi affascina particolarmente perché studia nel dettaglio e con una visione olistica la meravigliosa macchina denominata corpo umano. Lo fa in maniera individuale rispettando l’unicità di ognuno. L’Ayurveda è madre e sorella dello Yoga.

La mia indole curiosa ed interessata mi porta ad approfondire costantemente la mia formazione ed evoluzione personale seguendo i seminari della Maestra, recandomi in India per corsi di perfezionamento e per ricercare alla fonte le basi portanti di queste due scienze che sono la mia passione.

Ammirazione, passione, dedizione e costanza sono gli ingredienti basilari che porto con me per continuare ad imparare e crescere lungo il cammino dello Yoga, dell’Ayurveda, della vita. Mi sento molto grata di poter condividere e divulgare queste avvincenti, originarie discipline e ringrazio tutti i miei Maestri per la fiducia che hanno in me.

YOGA DOLCE

Lo Yoga dolce è uno stile adatto a tutte le età e a coloro che, per diversi motivi, necessitano una pratica più gentile attraverso esercizi eseguiti in armonia  col respiro. L’approccio fisico è volutamente più morbido senza richiedere eccessivi sforzi a muscoli e articolazioni e, per questo motivo, può essere praticato da anziani o principianti assoluti. Sequenze equilibrate e l’uso di supporti consentono al praticante di sciogliere rigidità e tensioni e
sperimentare un senso di benessere generale. I benefici sono molteplici e duraturi: oltre all’immediato senso di leggerezza, le tensioni sia fisiche
che mentali si allentano, corpo e mente si rilassano, tutti i sistemi funzionali vengono sostenuti e la capacità respiratoria migliora notevolmente.
L’obiettivo finale dello Yoga dolce è l’equilibrio e l’armonia della persona nella sua completezza.

YOGA PRENATALE

La gravidanza è un periodo di scoperta giornaliera e di grandi cambiamenti. Il corpo continua a subire modifiche, la pancia si fa importante e porta la donna ad assumere delle posizioni spesso non corrette. Praticando lo yoga arrivano subito i primi benefici piacevoli. Gli esercizi proposti durante una lezione di yoga prenatale sono utili per prevenire e liberarsi da tutti quei disturbi che la gravidanza può portare come il mal di schiena, l’insonnia e l’ansia. Aiuta a ritrovare l’equilibrio interno, rafforza le gambe, elasticizza le giunture e il perineo, migliora la respirazione e crea spazio al bambino. Libera il corpo dalle tensioni e solleva la madre dallo stress. È indicato dal 4 mese in poi e se ben praticato non ha controindicazioni. È un modo per fermarsi, ascoltarsi e comunicare con il proprio bambino. La donna acquisisce una consapevolezza interiore di riavvicinamento con se stessa. Gestire con naturalezza la gravidanza e prepararsi al parto significa conoscersi, avere padronanza del proprio corpo, delle emozioni e giungere al travaglio con libertà e gioia.

A lungo durerà il mio viaggio, e lunga è la via da percorrere… Maa Sundari Ananda

Insegnante diplomata alla S.I.Y.R.
Scuola per Insegnanti Yoga Ratna condotta e ideata
dalla Maestra Gabriella Cella Al-Chamali