Via Industria 12, Lamone/Cadempino CH
0041 (0) 91 966 66 55
madaldini@hotmail.com

Biografie – Mauro Daldini

Centro Olistico Crisalide | Via Industria 12 Lamone, Svizzera

Mauro Daldini

Terapista complementare. Sono presente con le mie terapie e lo Stretching dei Meridiani (ginnastica posturale), oltre al Centro Olistico Crisalide, a Balerna e Bellinzona.

Sono riconosciuto da queste casse malati: Aquilana Krankenkasse · assura Assurance maladie et accidents ·  EGK · FKB Die Liechtensteinische Gesundheitskasse · Galenos · Groupe Mutuel - AVENIR Assurance maladie SA - PHILOS Assurance Maladie SA - Easy Sana Assurance Maladie SA - Mutuel Assurance Maladie SA · INNOVA · Krankenkasse Luzerner Hinterland · rhenusana Die Rheintaler Krankenkasse · Sanitas · Krankenkasse Wädenswil · Wincare

foto-laura-2-2

Chi sono. Sono nato 11 aprile 1962 a Zurigo, in tenera età i miei genitori si sono trasferiti in ticino, dove  tuttora  abito.

Nel 1981 per 4 anni sono stato allenatore del Hockey Club Sonogno e nel 1992 sono stato allenatore dello Skater-Hockey Cadempino 2000 per 4 anni, ottenendo ottimi risultati.

Nel frattempo ho frequentato la scuola di “Shiatsu-Edo”, ottenendo il diploma di “Operatore Shiatsu“(2006), Massaggiatore sportivo e rilassante”. Oltre i trattamenti Shiatsu, insegno a capire e sentire il proprio corpo, praticando una ginnastica dolce per qualsiasi età, così detta, “Stretching dei meridiani”.

Nel 2008 mi sono interessato ad una nuova tecnica “Touch For Health “ e “Kinesiologia Educativa” ottenendone i diplomi. Ho frequentato la Scuola Superiore Medico-Tecnico a Lugano, conseguendo il Certificato di Terapista Complementare nel 2011. A novembre 2012 attestato di riequilibrio Bioenergetico GEDA, tecnica che tratta l’energia Psico-Fisica. Attualmente sono iscritto alla Accademia di Omeopatia a Lamone.

Grazie all’aiuto di persone a me care, ho scoperto una parte di me finora sconosciuta, a loro va tutto la mia gratitudine.

Trattamenti praticati

Shiatsu

Influisce sul movimento dell'energia chiamata "Ki" o "Chi", che circola attraverso vie di passaggio ben definite, i meridiani. Un terapista Shiatsu applica varie intensità di pressione lungo questi meridiani ed in altre zone specifiche del corpo, per riequilibrare l'energia che fluisce poi agli organi, ghiandole, muscoli, nervi, sangue ed attraverso l'intero corpo. Per raggiungere uno stato di armonia all'interno del sistema energetico, possono essere aggiunte varie tecniche di stiramento, di massaggio e rilassamento strutturale.
Il terapista Shiatsu fa uso del più semplice degli strumenti a disposizione dell'essere umano: le mani. L'uso delle mani è una delle qualità principali che ci rende unici. Attraverso l'abilità del pollice, che strutturalmente marca un momento decisivo nell'evoluzione biologica umana, l'uomo può progredire
Il tocco è l'essenza dello Shiatsu. Una mano di sostegno in momenti di stress o in presenza di una ferita, aiuta sempre il processo di guarigione. Per mezzo del tocco, il terapista Shiatsu esperto, può attivare meccanismi innati d'autoguarigione nel ricevente, producendo un elevato senso di benessere nel corpo, nella mente e nello spirito.
Lo Shiatsu ci mette in comunicazione con qualcosa di veramente essenziale nella vita ed è indispensabile per creare un buono stato di salute e felicità. E' un modo per creare equilibrio, l'attività primaria del corpo. Lo Shiatsu riconosce l'importanza della ricerca di equilibrio, comune ed essenziale a tutte le forme di vita e riconosce altresì che gli esseri umani, gli animali, così come il regno vegetale, quello degli elementi e delle sfere energetiche, sono comunicanti e interdipendenti.
Il Ministero della Sanità giapponese così lo definisce:
"trattamento che, applicando delle pressioni con le dita ed il palmo della mano su determinati punti del corpo corregge gli squilibri, migliora e mantiene la salute, contribuisce ad alleviare diversi disturbi e attiva le capacità di autoguarigione dell'organismo. Non ha effetti secondari."
Lo Shiatsu considera l'essere umano sempre nella sua integrità ed unicità e si indirizza al riequilibrio generale della persona e al suo benessere totale. La sua azione ha effetto non solo a livello fisico ma anche a livello psichico, energetico ed emozionale
Lo Shiatsu è una forma di guarigione naturale che ebbe origine dal metodo di guarigione più antico conosciuto dall'umanità, la medicina tradizionale cinese. È un metodo per recuperare e mantenere la salute riequilibrando il sistema di comunicazione primario del corpo, quello energetico che condiziona la nostra crescita, le nostre attività e la nostra consapevolezza dal momento del concepimento fino alla fine della nostra vita. Riuscendo a realizzare fisicamente ciò che prima apparteneva alla propria immaginazione e ai propri pensieri.

Il lavoro terapeutico
Diverse sono le interpretazioni delle tecniche Shiatsu, alcune propongono un lavoro generale su tutto il corpo, altre si concentrano sui percorsi dei canali in cui scorre l'energia vitale, altre ancora sui punti propri di agopuntura. Tuttavia si possono riconoscere in tutti questi stili, i principi della medicina tradizionale cinese, che volge la sua attenzione alla totalità dell'individuo, sia a livello fisiologico sia psicologico.

Il metodo GEDA

Riequilibrio Bioenergetico mente-corpo-spirito, lavorando sui Chakra.
Chakra Le tradizioni medica e mistica orientali condividono la convinzione che particolari centri, conosciuti come «Chakra», sostengono un ruolo fondamentale nella circolazione dell`energia nel corpo. I sette Chakra principali sono legati inestricabilmente al sistema dei meridiani.

GEDA è nome di questa energia, luminosa invisibile ma reale il flusso di luce che fuoriesce dal palmo dalla mano (chiamato anche Mani di Luce), purifica l'anima e i tre corpi spirituali, astrale e fisico della persona che riceve.
Il perfetto funzionamento del sistema energetico sinonimo è di buona salute.
Per aprire i Chakra esistono molte tecniche diverse, il metodo GEDA si evidenzia per la sua peculiare dolcezza e per la possibilità di armonizzare eventuali scompensi energetici.

Stretching dei meridiani energetici

Pochi conoscono il proprio corpo o pensano di conoscerlo bene e sappiamo tutti che l'automatismo dei movimenti porta a indebolire il nostro corpo al punto di sentire dolore alla schiena e al nervo sciatico ( sciatalgia), dolori al braccio e scapolari con riflesso al collo fino alle cervicale, io lo chiamo il male del maus, dolori alle gambe e alle ginocchia, ecc....
Cosa si intende con l'automatismo dei movimenti....
....fare per otto o nove o più ore lo stesso movimento, questo é frequente sul posto di lavoro, anche nel nostro vivere quotidiano, vi faccio qualche esempio;
- stare al computer più di 45 minuti consecutivi
- lavorare in fabbrica su una macchina automatizzata dove il movimento é sempre quello
- stare seduti davanti ad una scrivania e non mantenere la postura diritta con il corpo in particolare la schiena
- alzare pesi più di sei ore al giorno e tutti i lavori di fatica
- posizione di rilassamento sul divano quando si guarda la televisione
- non fare nessuna attività fisica

Ci sono patologie dove lo stretching aiuta;
- artrosi
- artrite
- fibromialgia, é molto indicato lo stretching dei meridiani
Una buona soluzione é lo "Stretching dei meridiani"
Una ginnastica "senza età" per recuperare il movimento e ridare elasticità al corpo. Si tratta di una ginnastica eseguita con movimenti lenti, graduali e a basso impatto, eseguiti in modo da non richiedere a muscoli e articolazioni eccessivi sforzi.
La respirazione migliora, le articolazioni riprendono a muoversi liberamente e i muscoli recuperano tono ed elasticità.
Non sono esercizi di ginnastica ma stiramenti dei meridiani energetici o canali, dove scorre l'energia vitale, riconosciuti dalla medicina cinese e giapponese. Sono, infatti, i meridiani dello shiatsu. Attraverso la circolazione energetica scorre l'energia vitale, il Ki o Qi per i giapponesi, Chi per i cinesi.
I meridiani partono dai nostri organi o visceri interni e si estendono per le varie parti del corpo, e attraverso gli arti, creando una fitta rete energetica. Attraverso i meridiani è possibile percepire lo stato di salute di una persona sentendo se ci sono vuoti, pieni o addirittura blocchi o se la circolazione energetica scorre in modo fluido ed equilibrato. E' anche possibile prevenire eventuali situazioni disarmoniche attraverso una terapia effettuata da un operatore shiatsu.
Questo stretching è utilissimo per il nostro stato di salute. Eseguendo costantemente questi esercizi è possibile percepire la condizione dei nostri meridiani, eventualmente sciogliere blocchi energetici, rilassare i meridiani stessi, e portare l'energia vitale a scorrere in modo fluido e naturale, mantenere un buono stato di salute e quindi prevenire disturbi e malesseri.
La respirazione deve essere fluida, lenta e profonda ma naturale e mai forzata.
I vantaggi dell'esecuzione costante di questi esercizi sono tantissimi: migliorare il metabolismo, migliorare la respirazione, digerire meglio, dormire bene la notte e alzarsi carichi e riposati alla mattina, equilibrare le funzioni intestinali, essere più tranquilli, più carichi, più dinamici, sentirsi meglio.
L'ideale sarebbe poterli eseguire tutti i giorni alla mattina o alla sera, ma può andare bene anche a giorni alterni. L'esecuzione degli esercizi richiede poco tempo, al massimo 1/4 d'ora e lo facciamo per noi stessi, per il nostro corpo, per sentirci meglio, quindi la motivazione è davvero importante..

Sono presente con lo stretching dei meridiani oltre al centro Olistico Crisalide anche a Balerna e Bellinzona per informazione chiamare il 079 337 32 45

Massaggio Sportivo e Massaggio Connettivale

Il massaggio sportivo serve a migliorare ed aumentare le capacità e le prestazioni atletiche e sportive. Porta tutta una serie di benefici sia prima (per riscaldare, aumentare la capacità e la tonicità muscolare), sia dopo la gara (per evitare il defaticamento e l’indolenzimento) e se si hanno più gare, anche durante, perché il massaggio è utile anche a rilassare psicologicamente l’atleta. Inoltre il massaggio sportivo si fa anche sul lungo termine, ad esempio per la preparazione dell’atleta dopo un infortunio. In generale il massaggio sportivo si esegue localizzato nelle zone interessate durante quel certo tipo di attività sportiva e viene eseguito anche con l’uso di oli essenziali. Connettivale un particolare tipo di massaggio che, mediante manipolazioni del tessuto connettivo, della sua nervatura e della reazione dei vasi sanguigni, permette di trattare malattie reumatiche ed interne.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta", ne permetti l'utilizzo.

Chiudi